1/18

Operatore meccanico

L’ operatore meccanico conosce le varie tecnologie: in particolare, la lavorabilità dei diversi materiali, l’uso degli utensili e degli attrezzi, il funzionamento delle macchine utensili, le varie modalità di attrezzamento.

 

Sa leggere un disegno, traendone le informazioni utili per eseguire lavorazioni su macchine utensili tradizionali e a CNC (Controllo Numerico Computerizzato) ed è a conoscenza dell’importanza della produttività ed economicità delle lavorazioni.

 

L’ operatore meccanico svolge lavoro dipendente in azienda (industrie meccaniche) nell’ambito della produzione, manutenzione e riparazione di beni.

Inoltre è in grado di gestire autonomamente le macchine utensili tradizionali e quelle computerizzate (C.N.C.) e di utilizzare software di disegno specifici del settore (Auto CAD).

L'impegno orario di ciascuna classe rispetta il monte ore annuo minimo di 1056 ore.