1/11

Operatore elettronico

L’ operatore elettronico conosce e utilizza la strumentazione elettronica, dalla più semplice a quella programmabile.


Sa leggere gli schemi tecnici, individuare e riparare eventuali anomalie con l’ausilio di idonei strumenti e sistemi automatizzati.

 

È inoltre in grado di eseguire il collaudo delle apparecchiature elettroniche.

 

L’ operatore elettronico può lavorare presso industrie di produzione computerizzata sia nei settori di produzione che in quelli di collaudo.

 

Può inoltre lavorare presso laboratori di assistenza per la manutenzione
di circuiti e apparecchiature elettroniche.

L'impegno orario di ciascuna classe rispetta il monte ore annuo minimo di 1056 ore.

Per approfondimenti e materiali di interesse vai alla pagina del Dipartimento di Elettronica